mercoledì 9 settembre 2009

4TY 4EVER.

To be forty forever,
perenne quarantenne…
nemmeno troppo scandalo
se vai co’ ‘na ventenne.
Se me ce incontra il padre
forse salvo le penne;
to be forty forever,
per sempre quarantenne.

In testa l’esperienza,
ma anche la freschezza
(pure se la demenza
non appare saggezza);

la sfango di salute
e domino a bellezza
(anche se c’ho la chierica
e non la bianca frezza).

‘st’età la trovo splendida
(un po’ ancor ti dà spleen,
ma quello mai vien meno):
vòi mette coi fourteen?

Sai meglio assai la strada
e vai a tutto gas,
ancora: te lo dico,
forty kicks fourteen’s ass!

Mi piglia un po’ il pensiero
se penso a fine di anno,
ma sul mio ama’ i 40
la cosa non fa danno,

perché la mia passione
per quest’età è assai tanta;
tant’è che la terrei
almen pe’ altri quaranta;

già un po’ so’ fatto con
lo stampo Dorian Gray,
quaranta anni quaranta
anni avere vorrei.

Perché la vita è stronza
ma io la dribblo indenne,
to be forty forever,
per sempre 40enne…

1 commento:

valentina ha detto...

Grande, frate'! Grazie, che puro pe' me s'approcceno, e l'orizzonte ne scorgo con tremore...