mercoledì 27 gennaio 2016

Rodari in edicola: collane a confronto

È in corso di pubblicazione in edicola una collana di libri di Gianni Rodari, che su qualche sito presentano come l'opera completa, ma in realtà si tratta dei libri per ragazzi - e neanche tutti.
I libri chiaramente si trovano anche in libreria, ma è una buona occasione per riprenderli.
Una cosa simile era stata fatta nel 2012 da Il Sole 24ore (quella di ora la fa RCS) col titolo La biblioteca della fantasia, e stupisce la stessa proposta a pochi anni di distanza.
Però non è proprio la stessa, e non solo per l'ordine diverso: quella vecchia erano 30 uscite, questa 32.
Personalmente avevo fatto l'altra, ma essendomene sfuggiti due sono andato a controllare e ho scoperto anche qualche altra differenza.
Siccome l'elenco completo della collana del Sole 24ore, che all'inizio doveva essere di 20 volumi, in rete non si trova più, ho pensato bene di ricavarmela libri alla mano e metterla qui, mettendo di seguito anche l'altra.
Dal confronto, si vede che nella collana in uscita ora ci sono TRE libri non presenti nella prima, ossia "Gip nel Televisore e altre Storie in Orbita", "Zoo di Storie e Versi" e "Il Secondo Libro delle Filastrocche" (li ho evidenziati in fucsia nella lista).

Come mai, visto che 32 meno 30 fa 2?
Semplice: perché nella nuova collana non ci sarà "Grammatica della fantasia". Si trova appunto in libreria quindi amen, ma dal momento che è considerato uno dei suoi libri più belli è importanti stupisce anche questo. Boh.

Comunque, ecco gli elenchi. Buona lettura (e ri-lettura)

(CORREZIONE: il sito da cui avevo preso il piano della collana nuova la riporta male. Prendo l'elenco giusto da uno dei volumi della collana stessa. L'elenco de "Il Sole24ore" rimane uguale)

Collana "La biblioteca della fantasia", Il Sole 24ore:
1. Fiabe lunghe un sorriso
2. Favole al telefono
3. Il libro dei perché
4. Le avventure di Cipollino
5. Il libro degli errori
6. C'era due volte il barone Lamberto
7. Filastrocche per tutto l'anno
8. La torta in cielo
9. La freccia azzurra
10. Novelle fatte a macchina
11. Gelsomino nel paese dei bugiardi
12. Tante storie per giocare
13. Venti storie più una
14. Prime fiabe e filastrocche
15. Le favolette di Alice
16. Filastrocche in cielo e in terra
17. Gli affari del Signor Gatto
18. Le avventure di Tonino l'invisibile
19. Fiabe e Fantafiabe
20. La filastrocca di Pinocchio
21. I Viaggi di Giovannino Perdigiorno
22. Il Gioco dei Quattro Cantoni
23. Storie di Marco e Mirko
24. Filastrocche Lunghe e Corte
25. Il Pianeta degli Alberi di Natale
26. La Gondola Fantasma
27. Atalanta
28. Grammatica della fantasia*
29. Piccoli Vagabondi
30. Fra i Banchi


Collana "Gianni Rodari", RCS 2015-16

1. Favole al Telefono
2. Il Libro dei Perché
3. Filastrocche in Cielo e in Terra
4. Novelle fatte a Macchina
5. Il Libro degli Errori
6. Fiabe Lunghe un Sorriso
7. Filastrocche per Tutto l’Anno
8. La Torta in Cielo
9. La Freccia Azzurra
10. C’era Due volte il Barone Lamberto
11. Il Pianeta degli Alberi di Natale
12. Gelsomino nel Paese dei Bugiardi
13. Atalanta
14. La Filastrocca di Pinocchio
15. Le Avventure di Cipollino
16. Prime Fiabe e Filastrocche
17. Zoo di Storie e Versi*
18. Il Gioco dei Quattro Cantoni
19. Gli Affari del Signor Gatto
20. Tante Storie per Giocare
21. Fra i Banchi
22. Filastrocche Lunghe e Corte
23. Venti Storie più Una
24. Le avventure di Tonino l’invisibile
25. Gip nel Televisore e altre Storie in Orbita*
26. Fiabe e Fantafiabe
27. Il Secondo Libro delle Filastrocche*
28. I Viaggi di Giovannino Perdigiorno
29. La Gondola Fantasma
30. Piccoli Vagabondi
31. Le Favolette di Alice
32. Storie di Marco e Mirko

martedì 12 gennaio 2016

David, Bye

Intanto
(cover di Brel):



Poi:

"Non ci libereremo mai di queste star,
ma io spero che vivano per sempre"
"Ti incendiano con i loro sorrisi smaglianti,
ti intrappolano con i loro begli occhi,
sono senza soldi, imbarazzate, ubriache o impaurite,
ma io spero che vivano per sempre"
(The Stars Are Out Tonight, 2013)

Ma soprattutto:


Portami il re della disco
(1992 circa, pubblicata nel 2003)

Mi avevi promesso 
che la fine sarebbe stata chiara
e che mi avresti fatto sapere
quando sarebbe arrivato il momento;
non farmi sapere
quando aprirai la porta:
pugnalami nel buio,
fammi sparire.

Ricordi che svolazzano
come pipistrelli impazziti
ti accoltellano dalle guglie della città.
La vita non valeva il risultato,
né la carta spiegazzata su cui era scritta.
Non farmi sapere che siamo invisibili.

Giorni di grandi incassi 
che ti sei trascinato dietro,
fredde, fredde notti
sotto cromo e vetro
mi portavano lungo fiumi di membra profumate,
mi mandavano per le strade con le ragazze.
Non farmi sapere che siamo invisibili.

Potevamo ballare attraverso il fuoco.
Non darmi in pasto menzogne,
non so niente di te.
Riprendi fiato negli anni,
non so niente di te.
Portami il Re della Disco,
non so niente di te.
Vivo o morto, portami il Re della Disco.

E poi ancora con quelli 
che dormivano come cadaveri,
gli umidi raggi del mattino
nei pessimi clubs malfamati;
ingannando il tempo negli anni '70,
odorosi d'amore nel vento piovoso.

Non farmi sapere
quando aprirai la porta:
chiudimi al buio,
fammi scomparire.
Presto non rimarrà più niente di me,
Non rimarrà niente da far uscire.

Balla attraverso il fuoco
Non darmi in pasto menzogne,
non so niente di te.
Riprendi fiato negli anni,
non so niente di te.
Portami il Re della Disco,
non so niente di te.
Vivo o morto,portami il Re della Disco.